Auto elettriche: maxi incentivo per Isee sotto i 30 mila euro | Web Agency Brescia
10516
post-template-default,single,single-post,postid-10516,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Auto elettriche: maxi incentivo per Isee sotto i 30 mila euro

Auto elettriche: maxi incentivo per Isee sotto i 30 mila euro

Auto elettriche: maxi incentivo per Isee sotto i 30 mila euro


In questi giorni si è fatto un gran parlare del rinnovo degli incentivi auto per il 2021. Una mossa per aiutare il settore a riprendersi dalla crisi causata dall’emergenza sanitaria. A quanto pare, però, arriverà un altro incentivo dedicato alle auto elettriche che nasce per consentire davvero a tutti di poterle acquistare. Quando si parla dei modelli a batteria, infatti, spesso si contesta il loro costo, molto più alto di quello di un “classico” veicolo endotermico.

La Commissione Bilancio ha infatti approvato un nuovo emendamento in tema di incentivi che permette di ottenere un contributo del 40% per l’acquisto di auto elettriche dal costo sino a 30 mila euro più IVA (36.600 euro IVA inclusa) per le persone con Isee familiare inferiore ai 30 mila euro, anche senza obbligo di rottamazione.

Questo secondo incentivo non è cumulabile con l’Ecobonus. Tale novità è l’evoluzione della proposta della detrazione del 50% in 5 anni dell’acquisto di un’autovettura elettrica di cui avevamo parlato poco tempo fa. Dunque, se non ci saranno sorprese con l’approvazione definitiva della Legge di Bilancio, dal primo gennaio 2021 sarà possibile scegliere tra due tipologie di incentivo per l’acquisto di un’auto elettrica.

Per le famiglie con Isee sotto i 30 mila euro arriva un’opportunità davvero molto ghiotta per poter acquistare un veicolo a batteria. Un incentivo che potrebbe dare contestualmente un’importante spinta alla diffusione dei veicoli elettrici. Per questo speciale bonus sono stati stanziati 20 milioni di euro ma il fondo potrà essere incrementato in caso di esaurimento anticipato. Tra i modelli che sarà possibile acquistare sfruttando tale incentivo si menzionano, per esempio, la Peugeot e-208, la nuova Fiat 500 elettrica, l’Opel Corsa-e e la futura Dacia Spring.

No Comments

Post A Comment