ASUS conferma GeForce RTX 3080 Ti 20GB e 3060 12GB | Web Agency Brescia
10597
post-template-default,single,single-post,postid-10597,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

ASUS conferma GeForce RTX 3080 Ti 20GB e 3060 12GB

ASUS conferma GeForce RTX 3080 Ti 20GB e 3060 12GB

ASUS conferma GeForce RTX 3080 Ti 20GB e 3060 12GB


Mentre l’attenzione è focalizzata sul CES 2021 e sullevento che NVIDIA terrà il 12 gennaio, dalla rete continuano ad arrivare indiscrezioni e informazioni sulle prossime schede grafiche desktop GeForce RTX 30. L’azienda, che durante il CES di Las Vegas (11-14 gennaio) presenterà verosimilmente le prime GPU GeForce RTX 30 per notebook, sta lavorando anche per affrontare al meglio il primo trimestre 2021, non solo per quanto riguarda la disponibilità dei prodotti, ma anche per ampliare il proprio catalogo di GPU desktop.

Un’ulteriore conferma dei piani NVIDIA arriva dal partner ASUS che sul proprio sito ufficiale di supporto aveva aggiunto (salvo poi rimuoverli) due nuovi modelli di GeForce RTX 30, rispettivamente GeForce RTX 3080 Ti 20GB e GeForce RTX 3060 12GB.

Sulla GeForce RTX 3060 12GB invece abbiamo pochi dettagli, ma parliamo di un prodotto di fascia media che molto probabilmente debutterà a gennaio per contrastare le prossime Radeon RX 6700 attese per lo stesso periodo dell’anno. Dati alla mano, NVIDIA potrebbe essere corsa ai ripari dotando questa scheda di 12GB di memoria GDDR6, al pari delle controparte AMD. Non sappiamo a questo punto se una versione GeForce RTX 3060 6GB possa arrivare sul mercato desktop, oppure se verrà adoperata solo sul mercato mobile; allo stato attuale non avrebbe molto senso infatti proporre un prodotto antagonista delle Radeon RX 6700 con la metà della VRAM.

La GeForce RTX 3060 12GB dovrebbe utilizzare una GPU NVIDIA Ampere GA106-400, un chip dotato di 3840 Cuda Core che però offrirà un bus memoria a “soli” 192 bit; giusto per fare un paragone, GeForce RTX 3060 Ti ha una GPU da 4864 Cuda e 8GB GDDR6 su bus a 256 bit. Questi al momento i dettagli a disposizione, non ci rimane che aspettare ora i primi benchmark delle due schede, sperando che, come detto sopra, il prossimo anno NVIDIA possa garantire una migliore disponibilità dei propri prodotti.

No Comments

Post A Comment