Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K | Web Agency Brescia
10617
post-template-default,single,single-post,postid-10617,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K


Come anticipato all’interno del contenuto di ieri (se non l’avete visto lo trovate a questo link), nel corso dei mesi passati abbiamo pian piano acquistato tutti gli elementi per realizzare una postazione da SIM Racing di tutto rispetto.

Siamo partiti con un’ottima struttura SRC e l’abbiamo farcita di altri elementi interessanti come un volante e un motore Fanatec, pedaliera Heusinkveld, monitor Samsung e sedile Sparco REV. Insomma, non ci siamo fatti mancare nulla, compreso un nuovo PC al quale attaccare tutto questo ben di Dio.

Se per la postazione da SIM Racing abbiamo acquistato di tasca nostra fino all’ultima vite, per il PC invece ci siamo rivolti ad alcune delle aziende del settore chiedendo loro se potessero fornirci alcuni specifici componenti.

Il progetto è piaciuto e anche grazie a loro possiamo dire oggi di aver completato la nostra postazione con una build assolutamente degna di essere affiancata al nostro simulatore. Ringraziamo quindi in anticipo Corsair, Intel, MSI e NVIDIA (rigorosamente in ordine alfabetico).


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K




Games
28 Dic


CASE E VENTOLE


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Parto a raccontarvi la nostra nuova build proprio dal case: un Corsair 4000D Airflow in colorazione bianca con pannello frontale traforato e laterale in vetro temperato. Parliamo di un case ATX mid-tower comunque generoso in termini di spazio all’interno delle paratie e a disposizione dell’utente, sia per l’inserimento dei componenti sia per un agevole cable-management. Spazio che permette di alloggiare in questo cabinet anche schede video di grandi dimensioni, fino ad una RTX 3090 di ultima generazione.

Ho sicuramente molto apprezzato il design sobrio e le linee pulite, così come alcuni dettagli che mostrano la grande attenzione posta nella realizzazione di questo prodotto. Il pannello frontale offre una mesh in acciaio e si può rimuovere con facilità per avere accesso al primo filtro che si attacca al case con dei magneti. Il secondo, anch’esso magnetico, è situato nella parte superiore dove troviamo anche il pulsante di accensione, una USB standard 3.0, una USB 3.1 di tipo C, un ingresso audio combo ed il tasto reset.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Questo Corsair 4000D offre poi la possibilità di alloggiare al suo interno fino a 6 ventole da 120 mm. Oltre alle due già installate sul radiatore del sistema di raffreddamento di cui vi parleremo tra poco abbiamo quindi aggiunto altre 4 ventole Corsair LL120, ovviamente RGB! Lucine a parte queste ventole sono molto ben costruite e riescono a spostare un buon quantitativo di aria senza essere troppo rumorose.

Il kit di ventole include anche il controller Lighting Node che consente di gestire i LED delle ventole programmando tutta una serie di effetti di illuminazione pre-impostati oppure di crearne di nuovi a piacimento. Il tutto è gestibile tramite il software Corsair iCUE.

ALIMENTAZIONE E RAFFREDDAMENTO


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Sempre grazie al prezioso contributo di Corsair all’interno della nostra build possiamo inserire un nuovo alimentatore CX750 RGB, ovviamente in colorazione bianca per abbinarsi alla perfezione al nostro case. Una PSU che può garantire grande affidabilità grazie all’utilizzo di componenti di qualità come i condensatori, rigorosamente giapponesi, che permettono insieme a tutto il resto di ottenere la certificazione 80 PLUS Bronze che come sappiamo attesta una elevata efficienza. Ovviamente anche l’alimentatore è dotato di una ventola con LED RGB personalizzabile e controllabile tramite il software iCUE.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

E veniamo al dissipatore. Per raffreddare i bollenti spiriti della CPU che andiamo a montare dobbiamo ringraziare di nuovo Corsair che, sempre tenendo conto dello stile dalla build ci ha fornito un H100i PLATINUM RGB ovviamente bianco. Facilità di montaggio e capacità di raffreddamento molto buona sono sicuramente le caratteristiche più importanti. Ma anche a livello estetico è comunque una delle soluzioni più sobrie e ben costruite sul mercato.

I led sulla pompa sono gestibili tramite il software iCUE, così come la curva di raffreddamento. I due tubi rinforzati collegano la pompa al radiatore in alluminio da 240mm sul quale alloggiano due delle ventole di cui parlavamo in precedenza, le LL120 RGB.

SCHEDA MADRE


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Passiamo quindi alla scheda madre, una fantastica Z490 GAMING CARBON WIFI con socket LGA 1200 per cui dobbiamo ringraziare MSI. Il design, per quanto rappresenti un fattore puramente estetico, fa sempre la sua parte nella scelta e questa scheda è innegabilmente bella! Immancabili i LED, per quanto comunque abbastanza limitati rispetto ad altre soluzioni, così come il carbonio che, specialmente in una build pensata per un simulatore di guida, fa sempre la sua sporca figura.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

In alto a sinistra troviamo un connettore 8 pin dedicato all’alimentazione della CPU, e al suo fianco un supplementare 4 pin per rispondere a qualsiasi richiesta energetica da parte del processore nel caso in cui voleste cimentarvi in un pochino di overclock.

Abbiamo poi a disposizione due slot M.2, entrambi dissipati, e 3 slot Pcie due dei quali sono rinforzati. Gli slot PCI-Express sono 4.0 ready, e sono quindi in grado di supportare il “nuovo” standard PCIe 4.0 che però, purtroppo, non è ancora sfruttabile con i processori Intel di decima generazione, come quello che andremo a montare.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Completo anche il pannello I/O che dispone di due porte USB 2.0, 4 porte USB 3.2, 1 porta type c 3.2, 1 uscita Display Port e 1 HDMI. Fondamentale poi, considerando che andremo a giocare principalmente in multiplayer, e quindi online, la presenza di 1 porta Ethernet a 2.5 Gigabit e del WiFi integrato con un modem di ultima generazione che supporta lo standard AX.

PROCESSORE, RAM E STORAGE


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Siamo quindi al cuore della nostra build, ovvero la CPU. Nello specifico parliamo di un Intel Core i9 10850K, il quasi top di gamma dell’ultima line-up Intel. Diciamo “quasi top” perchè sulla carta il processore leader rimane il Core i9 10900K che rispetto alla nostra CPU offre però soltanto 100 Mhz in più e soltanto sfruttando la funzione Intel Thermal Velocity Boost.

I due processori della casa blu infatti condividono il medesimo TDP pari a 125W e sostanzialmente la stessa struttura. In pratica abbiamo a disposizione un 10 core, 20 thread con 20Mb di chache L3 ed un clock base che parte da 3,6 GHz e che può arrivare fino a 5,2 GHz e che viene proposto ad un prezzo di listino circa 50 euro più basso rispetto al 10900K risultando, a mio modo di vedere, il più conveniente dei due nel rapporto qualità/prezzo prestazioni.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Torniamo poi a Corsair per parlare di RAM con le DOMINATOR PLATINUM RGB per un totale di 4 moduli da 8GB. Si tratta di RAM DDR4 a 3200 Mhz che garantiscono prestazioni ottime.

Nel nostro caso, per abbinarsi perfettamente al case, i moduli sono in colorazione bianca e non rinunciano a una serie di 12 LED led di nuova generazione denominati CAPELLIX, ovviamente totalmente gestibili e controllabili tramite il software iCue che ci permette inoltre di monitorare temperatura, frequenza e timing di ogni singola ram.

La qualità di queste Dominator è indiscutibile: Pcb a 10 strati e chip Samsung B-die per la massima affidabilità e un buon margine di overclock, ma anche una solidità inaspettata nella costruzione. Difficilmente mi è capitato di prendere in mano delle RAM così stagne e ben costruite.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Passando allo storage, infine, abbiamo puntato su sicurezza ed affidabilità acquistando una Samsung 970evo plus da 1TB per i dati affiancandola alla sorellina 970evo da 500GB, che era già in nostro possesso, sulla quale abbiamo installato il sistema operativo. Ottime velocità di lettura e scrittura e garanzia che copre fino a 5 anni, una delle più lunghe tra quelle offerte dai vari brand.

SCHEDA VIDEO


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

E siamo infine all’ultimo, ma forse più importante componente, ovvero la nostra scheda video. La nostra build è completata da una Nvidia GeForce RTX 3080 founders edition. La nuova scheda NVIDIA si affida a una GPU Ampere (GA104) da 17,4 miliardi di transistor e 46 SM (Streaming MultiProcessor); a bordo troviamo 5888 Cuda Core, 184 Tensor Core e 46 RT Core, il tutto abbinato a 8GB di VRAM GDDR6 14Gbps su bus a 256 bit.

Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Abbiamo già espresso il nostro positivo parere su questa scheda nella recensione completa e direi che c’è poco altro da aggiungere se non che grazie a questo piccolo mostriciattolo riusciamo a far girare tutti i giochi di guida più recenti al massimo della risoluzione e del dettaglio con un framerate costantemente superiore ai 100 fps. In attesa del triplo monitor direi che possiamo ritenerci soddisfatti!

CONSIDERAZIONI E PREZZI


Il nostro PC per il SIMULATORE di guida! RTX 3080 e i9 10850K

Ovviamente la nostra configurazione è pensata per far girare i principali giochi di guida al massimo del dettaglio con un buon framerate ma si può sicuramente scendere a qualche compromesso su alcuni componenti se vi accontentate di una risoluzione più bassa o di qualche dettaglio in meno. Sta poi a voi scegliere in base al vostro budget, al monitor e alle vostre esigenze su quale componente risparmiare qualcosa e su quali invece non lesinare.

PREZZI:

  • Corsair 4000D Airflow: 87,90 euro
  • Kit 3 ventole Corsair LL120 RGB: 99,90 euro
  • Corsair AiO H100i RGB: 154,90 euro
  • MSI Z490 Carbon WiFi: 290,00 euro
  • Samsung SSD 970 EVO 500GB: 95 euro
  • Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB: 299 euro
  • RAM Corsair Dominator: 265 euro
  • Corsair CX750 RGB: 99,90 euro
  • Intel Core i9 10850K: 453,00 – 464,00 $
  • NVIDIA GeForce RTX 3080: 719 euro

Qui sopra trovate un elenco di tutti i componenti inseriti con i relativi prezzi. Abbiamo scelto di indicare i prezzi di listino ma ovviamente ognuno di questi componenti può essere trovato anche a cifre inferiori in base alle offerte o anche al semplice calo fisiologico dovuto al passare del tempo e all’arrivo di nuovi prodotti.

VIDEO

No Comments

Post A Comment