TV LG OLED: arrivano gli OLED evo, l'83" Ultra HD e il processore Alpha 9 Gen4 | Web Agency Brescia
10804
post-template-default,single,single-post,postid-10804,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

TV LG OLED: arrivano gli OLED evo, l’83” Ultra HD e il processore Alpha 9 Gen4

TV LG OLED: arrivano gli OLED evo, l'83" Ultra HD e il processore Alpha 9 Gen4

TV LG OLED: arrivano gli OLED evo, l’83” Ultra HD e il processore Alpha 9 Gen4


LG ha svelato i primi dettagli sulla nuova gamma TV OLED alla stampa coreana, anticipando così l’annuncio che giungerà domani, lunedì 11 gennaio, durante la conferenza stampa all’edizione digitale del CES 2021. La novità più interessante riguarda i pannelli di prossima generazione: sono in arrivo gli OLED evo, un marchio registrato di recente dal colosso coreano che, come le serie Panasonic JZ2000 e Sony A90J, promette una luminosità superiore rispetto agli altri prodotti sul mercato.

Le testate coreane parlano anche di cambiamenti nella lunghezza d’onda della luce emessa dai nuovi pannelli. In mancanza di una spiegazione meno nebulosa riteniamo che un’interpretazione possa averla fornita Sony, sempre in riferimento al funzionamento dei televisori A90J. Probabilmente anche gli OLED evo di LG potranno gestire i picchi di luminanza emettendo luce simultaneamente tramite tutti i quattro sub-pixel (bianco, rosso, verde e blu) che compongono gli schermi OLED WRGB di LG Display.

La prima (e forse unica, lo scopriremo domani) serie provvista dei pannelli OLED evo è la G1, già comparsa in alcune notizie a dicembre e naturale successore dei Gallery OLED GX del 2020. Viene inoltre confermata la disponibilità del taglio da 83″, un dettaglio del resto scontato perché questa nuova diagonale è presente nella serie A90J. La scelta per i TV di ampia diagonale si è così ampliata rispetto al 2020: dai quattro modelli dai 70″ in su si passerà a sette modelli.

I nuovi OLED sono accompagnati dai processori Alpha 9 Gen 4, la quarta generazione delle elettroniche realizzate dal colosso coreano. Come per tutti i diretti rivali parliamo di chipset con intelligenza artificiale: si tratta nello specifico di “deep learning” e di una capacità sufficiente per analizzate i dati relativi ad immagini e suono in tempo reale su svariati elementi (nell’ordine dei milioni). Proprio per questo la capacità di calcolo è stata sensibilmente incrementata rispetto alla terza generazione.

Sugli OLED 8K serie Z1 è presente una versione appositamente ottimizzata per gestire il più elevato numero di pixel (ricordiamo che un pannello 8K ne contiene quattro volte di più di un Ultra HD). La Smart TV è basata su webOS 6.0, l’ultima revisione già svelata nei giorni scorsi tramite un annuncio ufficiale. C’è infine una novità anche per quanto riguarda gli accessori: nel 2021 è prevista una base da pavimento che ricorda da vicino alcune soluzioni proposte da Loewe.

Hyung-se Park, a capo della HE Business Division, LG Electronics, ha dichiarato:

Crediamo che questo sarà l’anno che sancirà la svolta definitiva per i TV OLED poiché le dimensioni del mercato raddoppieranno rispetto allo scorso anno.

L’appuntamento è quindi fissato per domani: oltre ai nuovi OLED verranno anche presentati i TV QNED e i NanoCell Ultra HD

No Comments

Post A Comment