L'elettrica Lucid Air sar costruita anche in Arabia Saudita | Web Agency Brescia
10814
post-template-default,single,single-post,postid-10814,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

L’elettrica Lucid Air sar costruita anche in Arabia Saudita

L'elettrica Lucid Air sar costruita anche in Arabia Saudita

L’elettrica Lucid Air sar costruita anche in Arabia Saudita


La nuova elettrica Lucid Air sarà costruita anche in un nuovo stabilimento in Arabia Saudita. Si tratta di una novità che permetterà al costruttore americano Lucid Motors di ampliare in maniera importante la produzione della sua berlina elettrica. Questa possibilità, in realtà, sarebbe la diretta conseguenza di un maxi investimento del Public Investment Fund of Saudi Arabia nel marchio americano avvenuto un paio di anni fa.

Nel 2018, infatti, il fondo investì circa 1 miliardo di dollari in Lucid Motors. A quanto pare, l’investimento era subordinato allo sviluppo di un sito in Arabia Saudita. Vale comunque la pena di ricordare che se oggi la Lucid Air è stata presentata, buona parte del merito va proprio a questo fondo dell’Arabia Saudita visto che nel 2018 il costruttore americano aveva dovuto frenare lo sviluppo della sua auto a causa di problemi economici.

La berlina elettrica, comunque, sarà costruita anche in America. Il nuovo sito in Arabia Saudita potrebbe essere perfetto per Lucid Motors per ampliare la sua presenza soprattutto all’interno del mercato orientale. Al momento non è ancora stato definito nei dettagli il luogo dove sarà realizzata questa seconda fabbrica. Secondo quanto si apprende, si starebbe valutando la possibilità di realizzare questo stabilimento vicino a Gedda, sul Mar Rosso.

La Lucid Air, si ricorda, debutterà sul mercato nella primavera del 2021. La prima variante ad essere commercializzata sarà la Dream Edition con un prezzo a partire da 169 mila dollari. Le altre varianti arriveranno nei mesi successivi. La versione più “economica”, si fa per dire, Air Pure, sarà disponibile dall’inizio del 2022. E per il futuro, il costruttore americano ha già fatto sapere che lancerà un SUV a batteria.

No Comments

Post A Comment