Amazon vuole mettere le mani anche sul calcio della Serie A: presto l'offerta | Web Agency Brescia
10854
post-template-default,single,single-post,postid-10854,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Amazon vuole mettere le mani anche sul calcio della Serie A: presto l’offerta

Amazon vuole mettere le mani anche sul calcio della Serie A: presto l'offerta

Amazon vuole mettere le mani anche sul calcio della Serie A: presto l’offerta


Dopo essersi accaparrata un pezzo importante della Champions League, Amazon ha in piano di portare a casa anche la Serie A, un doppio passo clamoroso che farebbe certamente male a tutti i diretti concorrenti. A rivelarlo è stata Bloomberg che cita fonti molto vicine all’azienda di Seattle, certe che l’offerta arriverà già nei prossimi giorni e in tempo per l’asta che vedrà sul piatto i diritti televisivi delle prossime tre stagioni.

L’obiettivo della Lega Serie A è di incassare 1,15 miliardi di euro a stagione per il triennio 2021-24 ed un totale di 3,45 miliardi di euro; Amazon sarebbe quindi pronta a dire la sua e dare così ulteriore seguito a quanto visto anche nel Regno Unito con i diritti della Premier League. La multinazionale non ha confermato l’intenzione (come del resto anche i rappresentanti della Serie A) ma una simile mossa era già nell’aria, di certo non dovremo attendere molto per avere ulteriori dettagli visto che la data prevista per la conclusione dell’asta è il prossimo 26 gennaio.

Se l’operazione andasse in porto gran parte del calcio nostrano potrebbe così traslocare presto su Prime Video (o magari Twitch?), d’altronde il colosso di Jeff Bezos si è assicurata i diritti per una delle partite del sabato della NFL americana (National Football League) anche per il 2021 e 2022. Insomma sempre più sport e intrattenimento, non solo contenuti on-demand come avviene oggi nel nostro paese. E lo sgambetto a Sky è servito.

foto in apertura di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images

No Comments

Post A Comment