Apple accusata di aver infranto 5 brevetti relativi a LTE e 5G | Web Agency Brescia
10865
post-template-default,single,single-post,postid-10865,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Apple accusata di aver infranto 5 brevetti relativi a LTE e 5G

Apple accusata di aver infranto 5 brevetti relativi a LTE e 5G

Apple accusata di aver infranto 5 brevetti relativi a LTE e 5G


Nuovi guai per Apple: la casa di Cupertino è stata citata in giudizio da Neo Wireless LCC, un’azienda texana che accusa Apple di aver infranto 5 suoi brevetti relativi ai sistemi di comunicazione wireless. La denuncia è stata depositata martedì presso la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale del Texas.

I brevetti in questione si concentrano su alcuni dei sistemi alla base dei dispositivi di comunicazione wireless, come ad esempio bande di frequenza e altre tecnologie cellulari. Presentati per la prima volta tra il 2005 e il 2004, i brevetti coprono porzioni di tecnologia relative agli standard LTE finalizzate nell’ambito del progetto 3GPP. Più specificamente, la causa si basa sul modo in cui gli iPhone sono configurati per accedere a più reti cellulari, tra cui LTE e 5G, fatto che porterebbe alla violazione dei 5 brevetti citati nella causa. Ricordiamo che il supporto alla tecnologia 5G è giunto solo quest’anno con il lancio degli iPhone 12.

Non è chiaro se la violazione riguardi anche altri dispositivi Apple dotati di connettività cellulare, come ad esempio alcune varianti di Apple Watch e iPad, tuttavia non c’è ragione di escludere ciò. La richiesta dell’accusa è che la casa di Cupertino versi i danni relativi all’infrazione dei brevetti e tutte le spese ad esse collegate, tra cui quelle processuali. Nel corso delle prossime settimane dovremmo scoprire come evolverà il caso.

No Comments

Post A Comment