Xbox Live Gold, Microsoft chiede scusa e fa marcia indietro: niente aumento del prezzo | Web Agency Brescia
11010
post-template-default,single,single-post,postid-11010,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Xbox Live Gold, Microsoft chiede scusa e fa marcia indietro: niente aumento del prezzo

Xbox Live Gold, Microsoft chiede scusa e fa marcia indietro: niente aumento del prezzo

Xbox Live Gold, Microsoft chiede scusa e fa marcia indietro: niente aumento del prezzo


Colpo di scena: un giorno dopo la notizia dell’aumento dei prezzi per gli abbonamenti a Xbox Live Gold, Microsoft cambia idea. E llfa ufficialmente con un messaggio di scuse ai giocatori tramite i propri canali social e il blog ufficiale: “abbiamo sbagliato e avete fatto bene a farcelo sapere”, si legge nel comunicato.Il colosso di Redmond ha immediatamente raccolto il feedback negativo dell’utenza, e ha promesso di lasciare i prezzi del servizio invariati su tutti i mercati.

Questo significa, quindi, che i prezzi USA, inizialmente interessati da un rincaro,rimarranno quelli di sempre:9,99 dollari per l’opzioneda 1 mese, 24,99 dollari per quella da 3 mesi, 39,99 dollari per 6 mesi e 59,99 per 12 mesi.

Ma non finita qui, perch un cambiamento verr introdotto, ma in positivo: d’ora in avanti infatti non servir pi aver sottoscrittoun abbonamento Xbox Live Gold per giocare in multiplayer online ai titolifree-to-play – chequindi saranno veramente gratis, in tutto e per tutto.

La velocit con cui Microsoft tornata sui suoi passi sicuramente apprezzabile, ma anche un poco sospetta. Tutto successo cos in fretta che pu sorgere spontanea l’ipotesi di un’abile manovra di marketing: si tratta, comunque, solo di speculazioni. Nei fatti le cose restano com’erano, e anzi migliorano grazie a una modifica – quella legata ai free-to-play -che allinea il servizio con lo spirito dei tempi.

Una rimodulazione dei costi prorogabile oggi, ma in ottica futura sembra inevitabile per permettere alla macchina del Game Pass di sostentarsi autonomamente: ora come ora l’investimento di Microsoft largamente in perdita.Questo aumento di Xbox Live Gold probabilmente mirava a spingere l’utenza ancora fuori dalla rete di Game Pass Ultimate verso il pacchetto completo, l’esperienza definitiva secondo l’azienda: a quanto pare non ancora il momento giusto.

No Comments

Post A Comment