Lotteria degli scontrini al via da oggi: cos', come funziona | Video | Web Agency Brescia
11146
post-template-default,single,single-post,postid-11146,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Lotteria degli scontrini al via da oggi: cos’, come funziona | Video

Lotteria degli scontrini al via da oggi: cos', come funziona | Video

Lotteria degli scontrini al via da oggi: cos’, come funziona | Video


La lotteria degli scontrini parte ufficialmente oggi, 1° febbraio: si tratta dell’iniziativa promossa dal Governo per incentivare l’utilizzo della moneta elettronica. Se ne parla da diversi mesi, è stata rimandata in diverse occasioni – è stata prevista inizialmente il 1° gennaio 2020, poi il 1° luglio ed infine il 1° gennaio scorso, ma finalmente ci siamo.

NOTA: la seguente guida è basata sulle fonti ufficiali reperibili nel Portale Lotteria. Per quanto non espressamente riportato fa fede il documento in FONTE e le informazioni riportate nel suddetto portale. Si invia a consultare nello specifico anche le FAQ ufficiali

COSA LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

È una lotteria gratuita collegata agli acquisti effettuati ogni giorno e allo scontrino elettronico, che è in vigore dal 1° gennaio di dello scorso anno. In questo modo lo Stato intende spronare i cittadini ad usare metodi di pagamento cashless tracciabili che contribuiscono a contrastare l’evasione fiscale e a rilanciare le vendite dei punti vendita fisici. La lotteria degli scontrini si colloca in un quadro più articolato, all’interno del quale si inseriscono anche i vari piani cashback.

CHI PU PARTECIPARE

Possono partecipare tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia che acquistano beni e servizi, di importo pari o superiore a 1 euro, tramite strumenti di pagamenti elettronici. Non partecipano alla lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti online, quelli in contanti (anche se l’importo è in parte in contati e in parte con strumenti elettronici) e quelli effettuati nell’esercizio di attività di impresa, arte o professione. Sono anche esclusi gli acquisti per i quali il cliente fornisce all’esercente il proprio codice fiscale o la tessera sanitaria ai fini di detrazione o deduzione fiscale.

Alcuni esempi di acquisti espressamente esclusi:

  • biglietti cinema, teatro, musei
  • importi spesi presso il benzinaio
  • ricevuta del parcheggio
  • ticket restaurant e altre tipologie di buoni pasto
  • acquisti effettuati tramite gift card (nota: l’acquisto di una gift card tramite strumenti di pagamento elettronici è però valido)

COSA SI VINCE

Sono in palio premi sino a 5.000.000 euro, possono vincere sia i consumatori sia gli esercenti e sono previste estrazioni settimanali, mensili e annuali. Più nello specifico:

  • estrazioni settimanali:

    • 15 premi da 25.000 euro per chi compra
    • 15 premi da 5.000 euro per chi vende
  • estrazioni mensili:
    • 10 premi da 100.000 euro per chi compra
    • 10 premi da 20.000 euro per chi vende
  • estrazioni annuali:
    • 1 premio da 5.000.000 euro per chi compra
    • 1 premio da 1.000.000 euro per chi vende

COME FUNZIONA

La procedura si può sintetizzare in pochi passaggi:

  • L’utente finale deve chiedere il codice lotteria tramite il portale dedicato
  • Il codice dovrà essere memorizzato e successivamente mostrato all’esercente al momento dell’acquisto
  • L’esercente collega lo scontrino e il codice della lotteria tramite un lettore ottico e trasmette i dati all’Agenzia delle entrate (è di fatto lo stesso sistema usato in farmacia con la Tessera Sanitaria)
  • Ogni scontrino genera una numero di biglietti virtuali per partecipare all’estrazione:
    • 1 euro di speso = 1 biglietto (è previsto un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi, es. con 1,50 euro si ottengono 2 biglietti
    • Più si spende più è alta la possibilità di vincere. C’è però un limite massimo per singolo acquisto/scontrino: 1.000 biglietti per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro
  • Non è necessario conservare gli scontrini per partecipare alla lotteria e per riscuotere i premi (si consiglia comunque di custodirli per altri scopi, es per esercitare la garanzia sul prodotto)
  • Ciascuno scontrino partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale

COSA BISOGNA FARE PER OTTENERE IL CODICE

È necessario accedere all’area pubblica del Portale Lotteria. Non serve nessuna registrazione, è sufficiente inserire il proprio codice fiscale per ottenere il codice lotteria (ovvero un codice alfanumerico di 8 caratteri che andrà memorizzato e successivamente esibito all’esercente). Il portale può generare il codice anche in formato barcode per semplificare la scansione presso l’esercente. Il codice lotteria potrà essere così memorizzato sul proprio dispositivo elettronico o stampato. In caso di smarrimento del codice si potrà generare un nuovo codice.

Il link per chiedere il codice lotteria è ora attivo: si raggiunge tramite la sezione “Partecipa ora” del Portale Lotteria:

LE FUNZIONI DELL’AREA RISERVATA DEL PORTALE LOTTERIA

Dall’area riservata del portale lotteria, accessibile tramite SPID, le credenziali Fisconline ed Entratel o la Carta nazionale dei servizi è possibile inoltre:

  • consultare il proprio profilo, contenente le informazioni inserite nella fase di registrazione
  • controllare il numero di biglietti virtuali della lotteria associati al singolo scontrino commerciale ricevuto
  • verificare le vincite
  • tenere sotto controllo i termini per reclamare i premi
  • consultare i codici lotteria associati al proprio codice fisale (con relativa data di generazione)

QUANDO CI SARANNO LE PRIME ESTRAZIONI

Si parte dall’estrazione mensile. Giovedì 11 marzo 2021 è fissato l’appuntamento con la prima estrazione che individuerà i primi 20 vincitori tra chi (acquistando e vendendo) hanno prodotto scontrini trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 28 febbraio 202. Le estrazioni mensili avverranno sempre ogni secondo giovedì del mese tra tutti gli scontrini generati nel mese precedente.

A partire da giugno ci saranno anche le estrazioni settimanali, sempre di giovedì, tra tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal lunedì alla domenica della settimana precedente. La prima estrazione settimanale è fissata per giovedì 10 giugno.

Per la prima estrazione annuale, relativa a tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021, bisognerà attendere l’inizio del 2022 (la data esatta verrà comunicata in seguito). Negli anni successivi le estrazioni annuali prenderanno in considerazione tutti gli scontrini (trasmessi e registrati) dal 1° gennaio al 31 dicembre.

COMUNICAZIONE DELLA VINCITA

Le vincite sono comunicate via PEC all’indirizzo comunicato nell’area riservata del Portale lotteria. In assenza di PEC la comunicazione è inviata con raccomandata con avviso di ricevimento.

I premi devono essere reclamati entro 90 giorni della comunicazione di vincita. In caso contrari verranno redistribuiti con l’estrazione annuale. Come detto, tramite l’area riservata del Portale Lotteria è possibile consultare se il proprio codice lotteria è quello vincente.

COME SI RISCUOTONO I PREMI

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli effettuerà il pagamento dei premi solo tramite bonifico bancario o postale.

VIDEO

Nota: articolo aggiornato al 1° febbraio 2021 per segnalare l’avvio dell’iniziativa

No Comments

Post A Comment