Huawei Mate X2, svelato il design: piega interna come Galaxy Z Fold2 | Web Agency Brescia
11183
post-template-default,single,single-post,postid-11183,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Huawei Mate X2, svelato il design: piega interna come Galaxy Z Fold2

Huawei Mate X2, svelato il design: piega interna come Galaxy Z Fold2

Huawei Mate X2, svelato il design: piega interna come Galaxy Z Fold2


In questi giorni il flusso di indiscrezioni sul nuovo pieghevole di Huawei, il Mate X2, si è intensificato: e non a caso ieri l’azienda ha annunciato la data della presentazione, ovvero il prossimo 22 febbraio, e lo ha fatto con un’immagine teaser che sembra confermare i numerosi rumor che parlavano di un addio alla piega esterna caratteristica di Mate X e Mate Xs, in favore di una piega interna.

A sostegno di questa possibilità ormai sempre più concreta, oggi si è mosso anche uno dei leaker più in vista di Weibo, Digital Chat Station, postando un render che dovrebbe essere rappresentativo del design finale dello smartphone.

L’impostazione è la stessa che abbiamo visto sul Galaxy Z Fold2 di Samsung, con alcune differenze: il foro sul display esteriore in questo caso è più ampio e contiene due fotocamere (di cui almeno una da 16 MP), mentre internamente lo schermo sarebbe completamente pulito e privo di interruzioni.

Le possibilità sono due: la prima è che Mate X2 internamente sia equipaggiato con una fotocamera “nascosta” sotto al display primario. La seconda, ovviamente, è che Huawei abbia ritenuto superfluo l’inserimento di una fotocamera ulteriore, pensando che il modulo posteriore e la doppia selfie cam del display esterno fossero pienamente sufficienti: una valutazione che nella maggior parte dei casi avrebbe senso, e tuttavia ci sono scenari d’uso – pensiamo ad esempio a quello oggi comune delle videochiamate – dove l’assenza di un sensore anche sullo schermo principale può risultare penalizzante.

Huawei, come attestato da un brevetto di cui vi abbiamo parlato questa settimana, ha sviluppato una soluzione che sarebbe capace di rendere la piega dello schermo invisibile, o comunque di ridurne molto l’impatto: e potremmo vederla impiegata per la prima volta proprio su Mate X2.

Per quanto riguarda il colore scelto, simile al Mystic Bronze di Samsung, non sappiamo se sia rappresentativo di una tonalità che arriverà sul mercato o se serva solo ad accentuare la somiglianza con l’ultimo pieghevole del colosso coreano.

No Comments

Post A Comment