Vodafone Italia: calano i ricavi, ma crescono ho. Mobile e rete fissa | Web Agency Brescia
11181
post-template-default,single,single-post,postid-11181,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Vodafone Italia: calano i ricavi, ma crescono ho. Mobile e rete fissa

Vodafone Italia: calano i ricavi, ma crescono ho. Mobile e rete fissa

Vodafone Italia: calano i ricavi, ma crescono ho. Mobile e rete fissa


Vodafone Italia ha chiuso il trimestre al 31 dicembre 2020 con ricavi da servizi pari a 1.125 milioni di euro, in calo del 7,8% su base annua – un po’ meglio del trimestre precedente (-8%). L’operatore sottolinea come il risultato sia riconducibile a due fattori: da un lato la riduzione del traffico di roaming determinato dalla calo dei flussi di visitatori stranieri, a causa delle misure restrittive per contrastare la pandemia; dall’altro la forte competizione nel mercato mobile.

Segno più invece per i servizi di rete fissa che hanno prodotto ricavi pari a 307 milioni di euro (+1,1% su base annua). Gli utenti che hanno scelto la banda larga dell’operatore sono circa 3 milioni, + 3,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+96.000).

Cresce anche ho. Mobile, il secondo marchio di Vodafone: nell’ultimo trimestre si è registrato un incremento del numero di clienti che hanno raggiunto quota 2,4 milioni – erano 2,2 milioni a settembre 2020. I risultati del trimestre in corso (terminerà il 31 marzo) stabiliranno se la vicenda relativa alla sottrazione di dati personali verificatasi all’inizio dell’anno, e che ha alimentato la portabilità in uscita, avrà o meno un impatto significativo sul numero di utenti.

Come di consueto Vodafone sintetizza i dati più significativi registrati nel trimestre:

  • Vodafone ha ottenuto il riconoscimento sulla migliore rete mobile dai principali osservatori del settore (nPerf – ved. ultimo rapporto, Altroconsumo e Umlaut);
  • è proseguito il piano di sviluppo della copertura FWA (Fixed Wireless Access), che permette di migliorare la connettività (voce e dati) nelle zone che non sono raggiunte dalla banda ultralarga. Sono stati raggiunti oltre 5.000 Comuni in tutte le regioni italiane, per un totale di circa 3 milioni di famiglie
  • 5G: a dicembre Vodafone ha raggiunto il 90% di copertura 5G della popolazione milanese ed ha concluso i 41 progetti previsti dalla sperimentazione 5G di Milano. L’operatore ha inoltre vinto altri due bandi di sperimentazione 5G a Genova e Catanzaro;
  • sono stati conclusi accordi wholesale con gli operatori virtuali PostePay e Digi;
  • Vodafone Business ha concluso un’alleanza con BNL Gruppo BNP Paribas e lanciato OneBusiness Share (soluzione convergente per le PMI)
  • a novembre Vodafone ha annunciato che la propria rete è alimentata al 100% da fonti rinnovabili; ha inoltre anticipato al 2025 gli obiettivi di zero emissioni proprie di gas a effetto serra
No Comments

Post A Comment