Attenzione a Barcode Scanner per Android: aggiornamento col malware | Web Agency Brescia
11243
post-template-default,single,single-post,postid-11243,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Attenzione a Barcode Scanner per Android: aggiornamento col malware

Attenzione a Barcode Scanner per Android: aggiornamento col malware

Attenzione a Barcode Scanner per Android: aggiornamento col malware


Barcode Scanner è un’app Android per la scansione dei codici a barre molto scaricata, come testimoniano gli oltre 10 milioni di installazioni dal Play Store. Se ne sta parlando in questi giorni a causa di un malware che inonda di annunci pubblicitari il browser dello smartphone.

Grazie alle segnalazioni fornite dagli utenti del forum di Malwarebytes si è scoperto che l’origine del malware era riconducibile proprio a Barcode Scanner, anzi meglio dire ad un aggiornamento dell’applicazione rilasciato a dicembre scorso.

Gli utenti hanno iniziato a ricevere gli indesiderati messaggi pubblicitari, ma nessuno di loro sosteneva di aver installato nuove applicazioni applicazioni. Da qui prima il dubbio e poi la certezza che il malware fosse riconducibile ad un’app già installata e poi aggiornata.

Attenzione a Barcode Scanner per Android: aggiornamento col malware

DISINSTALLAZIONE ALTAMENTE CONSIGLIATA

Dalle indagini di Malwarebytes è emerso che il codice malevolo è stato introdotto con il sopraccitato aggiornamento dagli stessi sviluppatori dell’applicazione e con appositi accorgimenti per evitare di essere rilevato da Google Play Protect.

Google ha successivamente rimosso l’applicazione dal Play Store, ma il problema può persistere per chi continua ancora ad averla installata sullo smartphone.

È consigliabile disinstallare Barcode Scanner e rivolgersi ad una delle tante alternative gratuite presenti nel Play Store. In tal modo si contribuirà tra l’altro a ridurre il numero di malware che circolano nel nostro Paese – l’Italia ha recentemente conquistato il triste primato di essere stata la nazione europea più colpita da attacchi malware.

La vicenda fa comunque riflettere: per tanto tempo Barcode Scanner è stata un’app del tutto legittima, che è diventata vettore di malware con un semplice aggiornamento software sfuggendo ai controlli del Play Store. Il tutto per precisa scelta degli sviluppatori. Un meccanismo che potrebbe riproporsi anche con altre app Android.

No Comments

Post A Comment