Tesla pronta ad aprire una nuova Gigafactory in India? | Web Agency Brescia
11354
post-template-default,single,single-post,postid-11354,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Tesla pronta ad aprire una nuova Gigafactory in India?

Tesla pronta ad aprire una nuova Gigafactory in India?

Tesla pronta ad aprire una nuova Gigafactory in India?


A quanto pare, i piani di espansione di Tesla potrebbero prevedere l’apertura di una fabbrica in India e precisamente nello stato indiano del Karnataka. Per il momento, l’azienda di Elon Musk non ha ancora annunciato nulla di ufficiale al riguardo anche se è da tempo che si speculava di una possibile Gigafactory in questo Paese. Eppure, all’interno di un documento governativo si può leggere chiaramente:

L’azienda statunitense Tesla aprirà un’unità di produzione di auto elettriche nel Karnataka.

Successivamente, una parziale conferma è arrivata pure dal primo ministro B. S. Yediyurappa che in un tweet aveva aggiunto che la società americana avrebbe iniziato le sue attività in India a Bangalore all’interno di una struttura di ricerca e sviluppo. Il messaggio, però, poi è stato rimosso. Stessa struttura o progetto diverso? Non è chiaro, ancora. Reuters ha provato a contattare l’ufficio del primo ministro per una conferma ma non ha avuto alcun riscontro. Come accennato all’inizio, da tempo si parlava della possibilità che la casa automobilistica potesse sbarcare in questo Paese. La prima volta Elon Musk ne parlò addirittura nel 2016 ma poi diverse problematiche hanno portato a rimandare questo progetto.

Più di recente e cioè nel dicembre del 2020, Musk aveva confermato l’obiettivo di voler entrare in questo mercato nel 2021 senza, però, fornire precisi dettagli. Al momento, l’unica certezza è che la casa automobilistica ha registrato due società proprio a Bangalore: Tesla Motors India ed Energy Private Limited. Non rimane che attendere ulteriori informazioni che possano far luce sul possibile sbarco del marchio americano in India.

Per Tesla, il mercato indiano è molto interessante. Il Paese sta puntando molto sullo sviluppo della mobilità elettrica e per attrarre investimenti offre 4,6 miliardi di dollari (3,8 miliardi di euro) di incentivi alle aziende che decidono di realizzare impianti avanzati di produzione di batterie. Se davvero la casa automobilistica costruirà una Gigafactory all’interno dell’India è probabile che realizzerà le Model 3 e le Model Y che potrebbero essere vendute sul mercato locale e forse anche esportate in altri Paesi.

No Comments

Post A Comment