AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l'ideale per lavorare | Web Agency Brescia
11501
post-template-default,single,single-post,postid-11501,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l’ideale per lavorare

AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l'ideale per lavorare

AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l’ideale per lavorare


Di AOC abbiamo parlato di recente con l’uscita di AG323QCX2, monitor rivolto al mondo dei videogiocatori. Le novità di oggi sono invece monitor professionali, tre modelli della serie P2 ideati per soddisfare le esigenze lavorative degli utenti che mirano ad avere un pannello di qualità, con un occhio di riguardo alla versatilità e al multitasking. Stiamo parlando di AOC U32P2, AOC Q32P2 (entrambi da 31,5″) e del modello più compatto U28P2A, caratterizzato da una diagonale di 28” e un pannello con risoluzione 4K.

Condividono tra loro molte caratteristiche, design in primis, risultando ottimizzati per garantire una maggiore produttività quando si lavora da casa o in ufficio. I display sono dotati di un supporto regolabile in altezza con opzione di orientamento verticale e un hub USB integrato che ne garantisce una buona versatilità; il supporto Adaptive-Sync inoltre aiuta a sincronizzare la frequenza dei fotogrammi della scheda grafica alla frequenza di aggiornamento del monitor, eliminando fastidiosi fenomeni come il tearing.

AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l'ideale per lavorare

Partiamo dal modello top, l’AOC U32P2 equipaggiato con pannello VA 4K da 31,5″ ad elevato contrasto (3000:1) e angoli di visione di 178/178°. Questo monitor risulta particolarmente indicato per attività di editing digitale offrendo una copertura 119% sRGB e 88% AdobeRGB; il tempo di risposta di 4 ms GtG e il supporto Adaptive-Sync con refresh a 75 Hz permettono allo stesso tempo di cimentarsi coi giochi. AOC U32P2 supporta VESA-P2 di AOC (oltre a VESA 100), è dotato di due altoparlanti da 3W e prevede due porte HDMI 2.0 e una Display Port 1.2.

Con il Q32P2 passiamo invece a un pannello IPS 10 bit dalla buona resa cromatica (102% sRGB, copertura AdobeRGB al 75%) oltre ad ampi angoli di visione, tipici degli IPS (178°). Questo modello mantiene lo stesso refresh del fratello maggiore (75Hz) ma con una risoluzione QHD, ossia 2560x1440p. AOC Q32P2 è dotato di cornici sottili e offre le stesse opzioni di montaggio dell’U32P2 (VESA-P2/VESA 100) oltre ai due altoparlanti da 3W. In questo caso il reparto I/O prevede due ingressi HDMI 1.4 e un ingresso DisplayPort 1.2.

AOC: i nuovi monitor P2 ad alta risoluzione sono l'ideale per lavorare

Stessa tipologia di pannello per AOC U28P2A (IPS – 120% sRGB, 89% AdobeRGB), un display ad alta densità di pixel (158 ppi) grazie all’elevata risoluzione (4K) su diagonale da 28″ (71,1 cm). Lo schermo riprende il design a cornici sottili degli altri due modelli P2, con le stesse capacità di espansione/regolazione, supportando tra l’altro la modalità Low Blue Light e la tecnologia Flicker-Free.

DISPONIBILITA’ E PREZZI

  • AOC Q32P2 (32″ QHD) da febbraio 2021 a 309€
  • AOC U32P2 (32″ UHD) da febbraio a 439€
  • AOC U28P2A (28″ UHD) da aprile 2021 a 379€
No Comments

Post A Comment