iPhone 13 con Touch ID nel display e notch ridotto: ci crede anche Barclays | Web Agency Brescia
11731
post-template-default,single,single-post,postid-11731,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

iPhone 13 con Touch ID nel display e notch ridotto: ci crede anche Barclays

iPhone 13 con Touch ID nel display e notch ridotto: ci crede anche Barclays

iPhone 13 con Touch ID nel display e notch ridotto: ci crede anche Barclays


Gli iPhone 13 previsti entro la fine dell’anno saranno “probabilmente” dotati, oltre al classico Face ID, anche di uno scanner per il riconoscimento delle impronte digitali integrato sotto al display con cui effettuare l’autenticazione biometrica.

Dopo le prime indiscrezioni dei mesi scorsi arriva oggi anche una nuova nota della banca internazionale Barclays in cui viene riportata questa ipotesi oltre alla presenza di un notch dalle dimensioni ridotte. Lo scanner LiDAR, invece, continuerà ad essere limitato solo alle versioni Pro. Barclays ha affermato che queste informazioni si basano almeno in parte su “ampie conversazioni di settore” con i fornitori effettuate nelle ultime settimane.

Il notch più piccolo, si legge nella nota, sarebbe reso possibile dall’adozione di una “versione meglio integrata dell’attuale sistema di illuminazione” utilizzato per il Face ID. Un “cambiamento più importante”, invece, dovrebbe arrivare nel 2022 grazie ad un sistema ToF che avrà un “ingombro ancora più ridotto”. Tutte queste indiscrezioni sono in linea con la previsione di Ming-Chi Kuo, analista della TF Securities, secondo cui almeno alcuni iPhone del 2022 potrebbero avere un display con un piccolo foro.

Il ritorno del Touch ID è stato ipotizzato già diverse volte in passato. Già nel mese di agosto del 2019, Kuo aveva affermato che Apple aveva in programma di lanciare un iPhone dotato sia di Face ID che di uno scanner di impronte digitali sotto il display nel 2021. Anche Mark Gurman di Bloomberg e Joanna Stern del Wall Street Journal hanno riportato nei mesi scorsi delle indiscrezioni in tal senso.

Gli analisti di Barclays sono stati i primi ad affermare che Apple stava pianificando di eliminare il caricabatterie dalla dotazione dei nuovi iPhone. In passato, hanno anche rivelato con precisione l’arrivo del True Tone su iPhone 8 e iPhone X, la rimozione dell’adattatore jack per cuffie con i modelli iPhone XS e iPhone XR e la rimozione del 3D Touch su tutti i modelli di iPhone 11.

No Comments

Post A Comment