Notizie da Night City: come cambia Cyberpunk 2077 con la patch 1.2 | Web Agency Brescia
11860
post-template-default,single,single-post,postid-11860,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Notizie da Night City: come cambia Cyberpunk 2077 con la patch 1.2

Notizie da Night City: come cambia Cyberpunk 2077 con la patch 1.2

Notizie da Night City: come cambia Cyberpunk 2077 con la patch 1.2


Night City, ormai lo sappiamo, non è una città facile in cui vivere. Tra polizia particolarmente oppressiva, pirati della strada che non si fanno scrupoli ad investirti, e una densità di glitch e bug che supera quella abitativa, non ci si può rilassare un attimo. Il lancio di Cyberpunk 2077 è andato male (non dal punto di vista commerciale), è passato abbastanza tempo da poterlo affermare con tranquillità: ora tutto sta nel vedere come e se CD Projekt risolleverà le sorti del mondo che ha messo in piedi.

Per il “damage control” la software house ha scelto di adottare una strategia comunicativa basata su una maggiore apertura e la creazione di un dialogo con la community: dopo le scuse, è arrivata una roadmap (un po’ vaga) degli aggiornamenti in cantiere in contemporanea con la patch 1.1.

L’ultima notizia relativa alla patch 1.2 è però quella di un rinvio alla seconda metà di marzo in seguito al grave attacco hacker di cui CD Projekt è stata vittima: ora che nella seconda metà di marzo ci siamo, lo studio torna a parlare svelando alcuni dei cambiamenti più rilevanti tra quelli che arriveranno con la prossima patch. Ma l’impressione è anche che possa essere un modo per prendere tempo e tenere buona la community mentre la patch, di fatto, non arriva. Staremo a vedere.

Interessante anche la modalità scelta per questo tipo di comunicazione, che in pieno stile ruolistico viene trasformata in un notiziario da Night City condotto dalla reporter di N54 Gillean Jordan: e non c’è solo il post sul blog, ma anche una serie di video illustrativi.

Per godervi nel dettaglio la finzione narrativa e tutti i cambiamenti annunciati da CD Projekt, potete consultare il sito ufficiale al link che trovate in FONTE: qui di seguito invece per comodità faremo una sintesi con tutte le novità più importanti che stanno per cambiare il mono di Cyberpunk 2077.

  • Migliora il comportamento della polizia: niente più spawn improvvisi alle spalle del giocatore. CD Projekt promette un comportamento meno aggressivo e più realistico delle forze di polizia, che dovrebbero dare l’impressione di valutare la situazione in un primo momento invece ci assediare come per magia e immediatamente il protagonista. A tal proposito, sarà introdotta anche una nuova unità, un drone da ricognizione: non sappiamo se avrà uno scopo funzionale, o sarà solo un elemento grafico in grado di arricchire la sensazione di una maggiore sorveglianza.
  • Migliora il sistema di guida: sarà possibile personalizzare più accuratamente i parametri relativi alla guida dei mezzi regolando la sensibilità della sterzata, uno degli aspetti che più ha generato critiche tra i giocatori. Inoltre, questo parametro soffriva anche uno “scollamento” a livello di codice con i frame rate più bassi: presto invece dovrebbe essere coerente già a partire dai 20 fps. Viene anche introdotta la possibilità di “sbloccare” le vetture incagliate in qualche incidente poligonale: sarà possibile farle oscillare a destra e sinistra o avanti e indietro per toglierle dall’impaccio semplicemente accelerando senza muoversi.
  • Cambiano le schivate: la schivata eseguita premendo due volte un comando di movimento potrà essere disattivata nelle impostazioni dei comandi. Le schivate potranno comunque essere eseguite premendo due volte il comando Abbassati (sì/no), assegnato in modo predefinito al tasto C della tastiera.

CANALE TWITCH E COMMUNITY HDBLOG

Il discorso continua sempre anche sul nostro canale Twitch, dove esploriamo i temi legati al mondo videoludico assieme alla nostra crescente community, molto attiva anche su Facebook. Venite a dare uno sguardo:

No Comments

Post A Comment