Serie A, ufficiale l'accordo tra DAZN e TIM per le partite su TIMVISION | Web Agency Brescia
11972
post-template-default,single,single-post,postid-11972,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Serie A, ufficiale l’accordo tra DAZN e TIM per le partite su TIMVISION

Serie A, ufficiale l'accordo tra DAZN e TIM per le partite su TIMVISION

Serie A, ufficiale l’accordo tra DAZN e TIM per le partite su TIMVISION


Inizia a prendere forma l’offerta di DAZN per il campionato di calcio di Serie A. Come già sappiamo, infatti, la massima competizione nazionale passa sulla piattaforma streaming per il triennio 2021-2024, una prima assoluta per il nostro Paese. Ed ora viene confermata anche la collaborazione con TIM, con cui DAZN ha firmato un accordo di distribuzione per trasmettere le partite anche su TIMVISION.

TIM diventa così ufficialmente partner strategico, e

sarà l’operatore di telefonia e Pay TV di riferimento per l’offerta dei contenuti di DAZN in Italia.

Non si hanno al momento indicazioni in merito al costo mensile della proposta di DAZN, inevitabilmente destinata ad aumentare rispetto ai 9,99 euro attuali. La Gazzetta dello Sport ipotizza tra i 30 e i 35 euro al mese, ma tutto è ancora da definire. Per ora si sa che gli appassionati di calcio dovranno armarsi di una buona connessione internet (minimo 8Mbps) e dell’app DAZN. Si potrà accedere a tutti i contenuti anche dalla piattaforma TIMVISION, così come previsto dall’accordo appena stipulato e che entrerà in vigore il prossimo luglio.

I clienti TIM potranno accedere ad offerte speciali per godersi tutte le partite della Serie A, 7 in esclusiva assoluta, 3 in co-esclusiva (e qui i giochi sono ancora aperti).

TIM supporterà la migrazione da satellite a piattaforma streaming, grazie alla copertura Ultrabroadband disponibile in Italia attraverso la rete fissa, a cui si aggiunge la rete mobile, il Fixed Wireless Access (FWA) e il WiFi satellitare, dando la possibilità di offrire a tutti i clienti la migliore user experience.

Tramite questo accordo, TIM punta anche ad aumentare la diffusione di TIM Unica, inserendo all’interno della proposta fisso-mobile una ricca offerta di contenuti sportivi accessibili tramite set-top-box.

No Comments

Post A Comment