LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia | Web Agency Brescia
12102
post-template-default,single,single-post,postid-12102,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia


LG esce dal mercato smartphone, e anche se la notizia era nell’aria da tempo l’annuncio ha fatto molto rumore, sia tra gli addetti ai lavori, sia – forse soprattutto – tra gli utenti e gli appassionati di tecnologia, che con i dispositivi del marchio almeno una volta nella vita hanno probabilmente avuto a che fare.

Dopo Nokia, dunque, la storia si ripete: lungi da noi approfondire in questa sede le motivazioni di questa dolorosa decisione, legate comunque al fatto che la divisione mobile – una delle tante, per LG – non era più profittevole e costituiva più un peso che un’opportunità. Il nostro intento – un omaggio, mettiamola così – vuole essere quello di ripercorrere la vita del brand in ambito smartphone andando a ricordare le tappe principali di un percorso fatto di successi e cadute, di top e di flop. Chissà che il marchio, così come avvenuto con Nokia, non possa essere ripreso in futuro da qualche nostalgico imprenditore desideroso di ridargli lustro. Ad oggi è troppo prematuro parlare di un nuovo futuro, è tempo piuttosto di volgere lo sguardo al passato.

Forse non tutti sanno che LG sta per Lucky Goldstar, e che i primi prodotti furono venduti con il marchio Goldstar.

LG B1200


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Doveroso partire dall’era dei telefoni cellulari, anche se il vero boom di LG lo si registrerà più avanti, con l’avvento dei primi esemplari di quelli che un giorno sarebbero stati denominati smartphone. Emblematico è LG B1200, telefonino GSM monocromatico lanciato nel 2002. Tra le caratteristiche, una batteria da 650mAh, 3 – dico 3 – giochini ed il servizio SMS.

LG W7000


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Stesso anno – 2002 – ma con LG W7000 si passa già al display a 256 colori, con risoluzione 128×160 pixel. Il form factor è a conchiglia, e nella parte esterna è presente un secondo, piccolo schermo che permette di visualizzare rapidamente messaggi e chiamate in arrivo.

LG G5500


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

LG G5500 è uscito nel 2003, ed ha colpito per il suo design “particolare”: display a 65k colori, supporto agli MMS, connettività GPRS e soprattutto tastiera slide. Siamo ancora lontani dal mondo smartphone, ma gli schermi iniziano ad essere più visibili (e fruibili) per i contenuti multimediali.

LG CHOCOLATE


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Siamo nell’anno 2006, ed LG KG800, aka LG Chocolate, entra nella storia come il primo della serie Black Label di LG. Tri-band, slider, tasti a sfioramento, fotocamera da 1,3MP e, soprattutto, un’estetica talmente curata da renderlo un’icona di quegli anni.

LG V9000


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Stesso anno – 2006 – ma prodotto diverso. Erano i tempi dei TVfonini, ed LG V9000 metteva a disposizione uno schermo che poteva ruotare in orizzontale ed un ricevitore DAB/DMB con chip di decodifica AV. Insomma, LG Wing non ha di certo inventato il form factor a T, è solo arrivato 15 anni dopo! In Italia i TVfonini di LG acquistarono una certa popolarità grazie a LG U900, cavallo di battaglia della neonata H3G.

LG PRADA


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Già il nome richiama l’eleganza, ed LG KE850 Prada di sicuro elegante lo era. Uscito nel 2007, è stato il primo smartphone dotato di schermo capacitivo, battendo iPhone di poco, pochissimo. Il successo, però, è stato oggettivamente diverso rispetto al prodotto Apple, complice forse il display troppo piccolo – 3 pollici – e l’assenza del multi-touch. Per non parlare dei colori, appena 256k, e della memoria integrata: 8MB. Sì, nessun errore di battitura, MB.

LG KS20


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Nel 2007 esce LG KS20: dietro questa sigla c’è un vero e proprio smartphone, dotato di pennino e sistema operativo Windows Mobile in versione 6.0 Pocket PC Professional. Il display è touch, sì, ma resistivo.

LG VIEWTY


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Viene definito come il primo telefono touch con fotocamera “seria”: è LG-KU990 Viewty, particolarmente apprezzato nel 2007 nel Vecchio Continente. Le ottiche Schneider Kreuznach, l’autofocus, il sensore da 5MP ed il flash xenon hanno fatto sì che diventasse un vero cameraphone.

LG RENOIR


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

“Il primo touchscreen con fotocamera da 8MP”: ecco LG Renoir KC910, dotato di GPS integrato, sensore da 8MP, tre tasti fisici e un ampio display da 3 pollici con rapporto 5:3. Siamo nel 2008.

LG GW620


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

2009: ecco il primo smartphone Android di LG. GW620 ha la versione 1.5 Cupcake del robottino verde, poi aggiornata alla 2.2 Froyo. É un dispositivo noto anche come Eve, ed integra una tastiera slide full QWERTY. Inizia l’era Google.

LG CRYSTAL


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Che LG abbia sempre giocato con il design e le sperimentazioni lo sappiamo, e ce lo ricorda anche questo LG Crystal, dispositivo del 2009 dotato di tastiera slide… trasparente. L’interfaccia era la S-Class proprietaria.

LG BL40


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Sempre 2009, sempre un form factor particolare. É LG BL40, detto anche New Chocolate, con display da 4 pollici e rapporto 21:9. Strettissimo e lunghissimo, specie per quei tempi. La fotocamera Schneider-Kreuznach è da 5MP, la UI è la S-Class.

LG OPTIMUS 7


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Nel 2010 arriva LG E900, il primo Windows Phone 7 del brand sud coreano, dotato di display da 3,8 pollici (capacitivo), 16GB di memoria interna, fotocamera da 5MP e supporto alla connessione a dispositivi DLNA per vedere video e immagini e per ascoltare musica in streaming.

LG OPTIMUS 3D


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

L’anno successivo (2011) LG esplora il segmento degli smartphone con schermo 3D: LG Optimus 3D mostra contenuti tridimensionali (senza occhiali da indossare, limitati a foto, video e giochi, oltre a parte della UI) e cattura immagini – sempre 3D – con la doppia fotocamera sul retro.

Sempre della stessa gamma citiamo LG Optimus Dual P990, il primo dotato di processore dual-core (NVIDIA Tegra 2 @1GHz), ed Optimus One (P500), uno dei più venduti di quei tempi (siamo a cavallo tra il 2010 e il 2011),

.

LG NEXUS 4


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Si entra nell’era Nexus con gli smartphone Google, e Nexus 4 fa la storia per l’interfaccia Android pura, pulita, priva di personalizzazioni. Tra le caratteristiche, il supporto alla ricarica wireless Qi, un display da 4,7 pollici, un processore Snapdragon S4 Pro di Qualcomm e una fotocamera da 8MP. Siamo nel 2012.

LG G2


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Un anno dopo esce LG G2, un grande successo per il brand che con questo modello sposta i tasti fisici sul retro e riduce sensibilmente le cornici attorno al display da 5,2 pollici. Il processore è lo Snapdragon 800, la fotocamera è da 13MP.

LG G FLEX


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Avanti con gli esperimenti, ed ecco G Flex (2013), smartphone dal display OLED curvo che dimostra l’impegno di LG verso l’innovazione: non solo design, dunque, ma anche sperimentazioni dal punto di vista produttivo per offrire qualcosa di diverso sul mercato. Dopo di lui è arrivato anche G Flex 2, e può essere considerato il precursore di quelli che sarebbero poi stati gli smartphone pieghevoli di questi ultimi anni.

LG G4


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Sempre il design al centro, con una delle varianti disponibili dotata di back cover in pelle. Nel 2015 è stato uno smartphone di successo, con il suo display da 5,5 pollici, la cam da 16MP ed il processore Snapdragon 808.

NEXUS 5


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Forse uno dei più amati in assoluto, Nexus 5 rappresenta l’emblema degli smartphone Android puro. É uscito anche in versione 5X, ma con meno successo. L’anno di uscita è il 2013.

LG V10


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

La nuova serie V porta al debutto su V10 il display secondario da 2,1 pollici, posto sopra a quello principale. Serve per avere sott’occhio le notifiche e tutte le informazioni e scorciatoie per accedere rapidamente alle applicazioni.

LG G5


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

2016: esce LG G5, lo smartphone modulare che avrebbe dovuto fare storia per essere il primo di questo genere. Cosa, purtroppo, mai avvenuta, visto che l’esperimento fu interrotto. É l’emblema della ricerca dell’innovazione da parte dell’azienda coreana, una serie di accessori modulari che possono formare lo smartphone più personalizzato possibile, dall’audio alla fotocamera, dalla realtà virtuale alla batteria extra. Non è andata come si credeva. Da sottolineare il fatto che con G5 ha fatto il suo debutto ufficiale sul mercato smartphone la fotocamera ultra grandangolare.


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia




LG
18 Apr


LG V50


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

LG V50 ThinQ è il primo 5G di LG, e pure il primo ad avere un doppio schermo – opzionale – da aggiungere tramite custodia aggiuntiva. Esce nel 2019, addirittura prima che le reti di nuova generazione potessero essere davvero sfruttate. Anche in questo caso, però, LG dimostra di essere sul pezzo, ed è tra i brand più rapidi ad offrire una soluzione del genere.


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia




LG
14 Lug


LG VELVET


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

Il design innanzitutto, con LG Velvet, un “cambio di rotta” per l’azienda come dicevamo in sede di recensione. Con lui vengono perfezionati diversi aspetti, a partire dal Dual Screen, anche se risulta essere poco utilizzabile nonostante i continui miglioramenti apportati dal produttore alle funzioni. Le specifiche tecniche non sono da top gamma, qui l’attenzione è stata data prevalentemente al lato estetico. Un esperimento non del tutto riuscito, emblema di un trend sempre più negativo con vendite limitate e conti della divisione mobile sempre più in rosso.


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia




Android
04 Lug


LG WING


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia

La lunga storia degli smartphone più iconici di LG la vogliamo chiudere con Wing, originale dispositivo – ma nemmeno poi troppo, vedi V9000 – dotato di due display, di cui uno rotabile di 90 gradi con Swivel Mode. Il design a T non ha attecchito, e le vendite sono state ben al di sotto delle aspettative dell’azienda.


LG, dai telefonini a Wing: ecco i dispositivi più rappresentativi della sua storia




Android
02 Dic


Questo è il nostro omaggio ad LG in ambito mobile: abbiamo elencato i dispositivi che riteniamo possano meglio rappresentarne la sua storia, e sicuramente ne abbiamo lasciati indietro altri che magari per voi sono ancor più emblematici. Diteci nei commenti qual è stato lo smartphone LG che più ricordate con piacere, o che ha un posto speciale nei vostri pensieri.

VIDEO

(aggiornamento del 06 aprile 2021, ore 20:39)

No Comments

Post A Comment